Animale investito in autostrada: chi risarcisce il danno?

Cosa succede se un animale viene investito in autostrada e, soprattutto, chi risarcisce il danno? La risposta ci è stata fornita a più riprese dalla giurisprudenza: vediamone insieme i dettagli.

animale investito in autostrada

Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito.

Art. 2051 del Codice Civile

In caso di barriere laterali assenti chi risarcisce il danno?

La più recente sentenza al riguardo è stata emessa dal Giudice di Pace di Siracusa, secondo cui la società che gestisce il tratto autostradale è tenuta a risarcire i danni qualora manchi di aver posizionato o manutenuto opportunamente le barriere laterali.

Del resto, è proprio il Codice della Strada a prevedere, in modo esplicito, la presenza della recinzione lungo l’intero tracciato autostradale. In questo caso, si dovrà unicamente provare la presenza dell’animale sulla carreggiata e l’assenza di apposite barriere laterali, per richiedere il risarcimento dei danni subiti nell’incidente.

Se investi un animale e le barriere sono presenti?

Animale investito in autostrada: chi risarcisce il danno in caso di presenza di barriere laterali?

La società incaricata della gestione del tratto autostradale è soggetta al principio di “Responsabilità oggettiva” che estende la colpa anche nel caso in cui il danno non sia stato direttamente causato da essa, ma da una mancata applicazione dei doveri di manutenzione e controllo del tratto autostradale.

Se le barriere laterali sono presenti, si procederà a verificarne lo stato di manutenzione: se si è in grado di dimostrare l’incuria da parte della Società incaricata in quel determinato tratto autostradale, allora chi risarcisce il danno sarà la Società responsabile dell’incuria.

La difesa

Precisiamo, però, che la Società potrebbe tentare di difendersi dimostrando il caso fortuito, ovvero dimostrando che l’evento verificatosi sia dovuto a fattori accidentali e completamente inevitabili. Ad esempio, la rottura della recinzione da parte di vandali o l’abbandono dell’animale in autostrada da parte di terzi potrebbero costituire casi fortuiti che esonereranno la società da qualsiasi responsabilità risarcitoria.

Se vuoi approfondire l’Art. 2051 del Codice Civile, abbiamo parlato della Responsabilità dei danni causati da Maltempo. Leggila qui.

Risarcimento Danni

Un consulente ti ricontatterà senza impegno!

    Condividi

    Parla ai tuoi amici di Risarcimenti24.it

    Ⓒ 2019-2020 Risarcimenti24 | P.IVA: 01479250290 | Privacy Policy