Giovanni » Risarcimenti24
Giovanni
Tamponato in tangenziale alla guida di un veicolo non assicurato
Giovanni ha ottenuto € 3.000 (anticipo danni materiali) di Risarcimento Danni perché Tamponato in tangenziale alla guida di un veicolo non assicurato
Il caso di Giovanni

Giovanni è un ragazzo veronese di 25 anni, universitario, secondo di due figli. Hanno un’unica auto in famiglia, che viene utilizzata sulla base delle necessità dei due fratelli e del padre. Con la pandemia e la crisi lavorativa, il papà decide di sospendere l’assicurazione del veicolo nell’intento di risparmiare qualche soldo, dimenticandosi però di avvisare i figli che, nel frattempo, abitano in un appartamento universitario a Ferrara.

Giovanni rientra a casa un fine settimana e decide di prendere la macchina per andare a trovare alcuni amici quando, in tangenziale, accingendosi a rientrare sulla corsia di destra per imboccare l’uscita, viene tamponato da una vettura che non rispettava la distanza minima di sicurezza.

Intervengono quindi le autorità, che non solo evidenziano la sua totale mancanza di responsabilità nel sinistro, ma rilevano la mancata copertura assicurativa sulla Fiat Panda, sequestrando il veicolo e sanzionando il ragazzo per violazione dell’Articolo 193 – Guida senza assicurazione. Il veicolo, ormai distrutto nell’incidente, viene così immediatamente caricato da un carro attrezzi e demolito, senza che un perito possa evidenziare i danni causati dall’incidente. Fortunatamente, ci sono alcune fotografie dei danni subiti che Giovanni ha scattato al momento del sinistro.

Giovanni decide così di chiedere un consulto gratuito a Risarcimenti24® che, vista la situazione e appurate le buone intenzioni di Giovanni, prende in carico la richiesta risarcitoria con la sua compagnia assicurativa, evidenziando non solo che il ragazzo si trovava in buona fede, ma che la colpa del sinistro non ricadeva su di lui.

Grazie agli esperti di Risarcimenti24®, la compagnia assicurativa prende visione delle fotografie del veicolo e dello stato di necessità del ragazzo e, dopo una lunga trattativa, decide di liquidare un primo risarcimento dei danni materiali pari ad un importo di € 3.000,00. Il doppio rispetto a quanto il veicolo viene valutato sul mercato!

Ora, inizia il percorso risarcitorio dei danni fisici: Giovanni è stato visitato da uno dei centri convenzionati più vicini a lui, senza che egli abbia anticipato alcuna spesa, e sta seguendo un ciclo di fisioterapia ad hoc.

Torna presto per vedere gli aggiornamenti della pratica di Giovanni!

Risarcimenti ottenuti di recente

Scopri i più interessanti casi risarciti grazie a Risarcimenti24.it!

Michele

Investito sulle strisce pedonali da una vettura con targa straniera.

Laura

Travolta da una vettura mentre si trovava a bordo del suo motorino.

Francesco

Tamponato da una vettura che non ha rispettato la precedenza.

Ilaria

Tamponata mentre si fermava in prossimità delle strisce pedonali.

© 2020-2021 Risarcimenti24 – P.IVA 01479250290 – Privacy Policy